Questo sito utilizza cookie tecnici e di altri siti. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su “Maggiori informazioni”. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando il tasto "prosegui" acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni
Prosegui
Piacere di guidare
Hai bisogno di aiuto?
Contatta il servizio clienti: Tel: 02.51610661
Orari: Lunedì-Giovedì 9:00 / 18:30
Venerdì 9:00 / 16:30


Il diritto di recesso


Qualora il Compratore sia un consumatore, ai sensi del Codice del Consumo (d. lgs. 206/2005 e sue modificazioni), egli avrà diritto di recedere - senza penalità e senza specificarne i motivi - entro 14 (quattordici) giorni dal giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni.

In caso di esercizio del diritto di recesso, BMW Milano S.r.l. provvederà al ritiro del veicolo.

Fermo quanto sopra, si precisa che, ai sensi dell’art. 57 del Codice del Consumo, in caso di recesso il consumatore è responsabile della diminuzione del valore del veicolo risultante da una manipolazione del bene stesso diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del veicolo.

BMW Milano S.r.l. informa il cliente, che si qualifica come consumatore ai sensi del Codice del Consumo, che la percorrenza da parte del veicolo di un numero di chilometri eccedente alla data di restituzione del veicolo stesso, comporta un deprezzamento del veicolo medesimo, in conformità ai parametri ufficiali adottati nel settore (si veda Quattroruote). Si considera, quindi, che tale utilizzo da parte del cliente sia un uso eccedente quello necessario per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del veicolo stesso e, quindi, il cliente sarà responsabile, ai sensi dell’art. 57 del Codice del Consumo, della correlativa diminuzione di valore del relativo veicolo.